ita
Cambia la lingua in English
Zero

Annata Millesimato riserva 2013

L’annata 2013 è stata caratterizzata da due tendenze principali: un inizio difficile seguito da un secondo periodo che ha salvato la situazione e ha fatto sì che, con il clima particolarmente caldo dei mesi di settembre e ottobre, le operazioni di raccolta potessero essere ritardate con risultati molto soddisfacenti. Ciò che indubbiamente ha fatto la differenza è stata la scelta giusta su quando iniziare la vendemmia in base al clima, al vitigno e alle condizioni pedoclimatiche per fare del 2013 un’annata eccellente.

Dettagli vino

Annata: Millesimato riserva 2013

Enologo: Paolo Giacosa

Vitigni: 100% Pinot Nero

Sulle fecce: 72 mesi (alla prima sboccatura)

Sboccatura: 4 sboccature per millesimo

Zona vigneti: Mango, Loazzolo, Bubbio

Alcool: 12,50 %

Cibi: Ottimo come aperitivo, consigliato con crostacei e bella gente.

Caratteristiche

Leggero Corposo

No Legno Legno

Zucchero 0 gr/L Pas dosé

Nota dell'enologo

Colore: Giallo paglierino chiaro. Delizioso spumante con fine e persistente "perlage".

Naso: Ampio, complesso, profondo con sentori di fiori di tiglio, miele, frutta bianca matura, agrumi e crosta di pane.

Palato: Complesso, poliedrico, corposo, elegante e intenso, con una struttura vibrante e un retrogusto minerale molto lungo. Speciale affinità naso-palato.

Temperatura di servizio: 4 - 6 °C

Longevità: 10 - 15 anni

Informazioni sul vigneto

Esposizione: da E a W

Età delle viti: 20 - 25 anni

Terreno: Argilloso - calcareo

Altitudine: 450 - 550 m s.l.m.

Raccolte: 100% manuale

Sistema di allevamento: Guyot

Modalità di coltivazione: Viticoltura sostenibile

Informazioni sulla vinificazione

Processo di fermentazione: I grappoli vengono selezionati a mano sul tavolo vibrante e pressati in ambiente inerte (azoto) con una resa in mosto fiore del 45%.

L’intero processo si svolge senza l’utilizzo di coclee al fine di trattare le uve nel modo più delicato possibile.

Il mosto viene fatto fermentare in vasche di acciaio inox a temperatura controllata e conservato per 6 mesi sulle fecce con bâtonnage.

Metodo classico: La presa di spuma viene effettuata secondo il metodo tradizionale di fermentazione in bottiglia, con affinamento sui lieviti per almeno 72 mesi e sboccatura tardiva. Evitiamo con orgoglio qualsiasi liqueur d’expédition realizzando zero come pas dosé.

La differenza è...

ZERO riserva Pas Dosé è lo spumante che meglio rappresenta Enrico Serafino Alta Langa. La complessità del terroir si esprime appieno grazie alla meticolosa esecuzione di ogni passaggio dalla vite al vino.

La scelta di evitare qualsiasi dosaggio unita alla sboccatura tardiva permette a ZERO riserva Pas Dosé Enrico Serafino di affermare la sua evidente singolarità.

Scarica la scheda tecnica del vino