ita
Cambia la lingua in English

La nostra storia

La storia è l’insieme delle esperienze, fallimenti e successi che forgiano il carattere.

La Enrico Serafino ha avuto bisogno di oltre 140 vendemmie per definire la propria personalità, mentre, in giro per il mondo, gli eventi si susseguivano senza posa dando forma al futuro di noi tutti.

 

Cronologia

1878

1878

Enrico Serafino, ventiquattrenne produttore di pasta, si trasferisce da Romano Canavese a Canale, nel cuore del Roero. Con un atto di forte volontà egli inizia la produzione di Barolo, Barbaresco e Metodo Classico:
era nata la cantina Enrico Serafino.

Umberto I, diventa Re d’Italia.

1882

1882

Canale si conferma una buona scelta per Enrico Serafino. L’accesso alla ferrovia Torino-Genova viene garantito dall’apertura del collegamento Asti-Canale (1882-1935), che crea un reale vantaggio nel trasporto dei vini.

Viene aperto il tunnel ferroviario del Gottardo che collega Italia e Svizzera.

1884

1884

Enrico Serafino continua a espandere la sua reputazione. La cantina ottiene il titolo di “Provveditore del Duca di Genova” e può utilizzare i simboli della “Real Casa”.

A Washington la conferenza dei Meridiani adotta il sistema mondiale dei Fusi Orari.

1897

1897

Enrico Serafino spedisce I suoi vini all’estero partendo dall’Europa e dirigendosi verso le Americhe.

Il fisico inglese J. J. Thomson annuncia la scoperta dell’elettrone.

1900

1900

Enrico Serafino partecipa con successo alla prima Esposizione Universale del XX Secolo che si tiene a Parigi. Riceve quattro medaglie per la qualità di: Barolo 1897, Nebbiolo Secco 1898, Barbera Secco e Vermouth Rosso.

August e Louis Lumière, inventori del proiettore cinematografico, trionfano all’Esposizione Universale di Parigi.

1910

1910

Enrico Serafino è nominato “Cavaliere del Lavoro”. In Italia e all’estero la cantina è considerata nel ristretto gruppo dei più stimati produttori di vini di Lusso.

In Inghilterra Claude Grahame-White effettua il primo volo notturno.

1911

1911

Enrico Serafino è uno dei pochi produttori invitati all’Esposizione Internazionale di Torino che celebra il 50mo Anniversario dell’Unità d’Italia. La Stampa così scriveva: “Fra I sapienti dell’enologia italiana il Cav. Enrico Serafino è conosciutissimo nella trattazione dei vini fini di gran lusso”.

Il Titanic viene varato a Belfast.

1918

1918

Il 22 marzo Enrico Serafino muore ormai riconosciuto come un vero patriarca del vino italiani. I suoi figli si mettono alla guida della rinomata cantina.

La Prima Guerra Mondiale ha finalmente termine.

1919

1919

A Torino il Grignolino della Enrico Serafino viene servito al 28mo Presidente degli Stati Uniti Woodrow Wilson in occasione del suo primo viaggio ufficiale in Europa dopo la fine della Grande Guerra. Nella Cantina di Canale si sviluppa un incendio che danneggia parte dell’edificio principale.

Il sogno di Woodrow Wilson diventa realtà: la Conferenza di Pace di Parigi approva le regole per la futura Società delle Nazioni.

1920s

1920s

In questo periodo i vini e gli spumanti della Casa, in particolare l’Asti Champagne e il Gran spumante Regina, sono esportati negli Stati Uniti oltre che in America Latina, Francia, Svizzera, Regno Unito e Cina. Molteplici premi e riconoscimenti sottolineano questo successo.

Robert A. Millikan conferma l’esistenza dei raggi cosmici nello spazio esteriore.

1928

1928

Il costante impegno sociale della Enrico Serafino trova riconoscimento nella “Croce di Cavaliere dell’Ordine di San Silvestro” conferita da S.S. Papa Pio XI a Luigi Enrico, figlio del fondatore.

Amelia Earhart è la prima donna a effettuare la trasvolata dell’Atlantico.

1939

1939

Enrico Serafino produce il “Gran Dessert della Belle Epoque” che diventa in breve tempo un “must have”. Questo vino è un Erbaluce di Caluso Passito che lega il fondatore al suo territorio di origine (Canavese).

Seconda Guerra Mondiale: La Gran Bretagna dichiara guerra alla Germania dopo l’invasione della Polonia.

1965

1965

La Cantina riceve il Premio “Fedeltà del Lavoro” dalla Camera di Commercio di Cuneo e la medaglia d’oro per la ultradecennale attività nel settore vinicolo.

Il Cosmonauta Alexey Leonov è la prima persona a camminare nello Spazio.

1970

1970

In seguito alla creazione della Doc Barolo e Barbaresco, alla Enrico Serafino, come riconoscimento del ruolo ricoperto nella storia di queste tipologie di vini, viene concesso il “diritto storico acquisito” di condurre l’intero processo di vinificazione e affinamento nelle proprie cantine di Canale, in deroga alla zona prevista dalla denominazione.

Gli scienziati, per la prima volta, sintetizzano artificialmente una cellula viva.

1989

1989

Il Gruppo Barbero, un’azienda a proprietà famigliare produttrice di Alcolici, Vermouth e vini, con sede a Canale, acquisisce la Enrico Serafino e inizia il Progetto Alta Langa.

Viene abbattuto il Muro di Berlino.

1994

1994

Enrico Serafino entra nel “Consorzio dello Spumante Metodo Classico – Progetto Alta Langa”.

Nelson Mandela presta il suo giuramento come Presidente del Sud Africa.

1999

1999

Vede la luce la prima bottiglia della futura Alta Langa Docg: il primo passo di un lungo cammino.

Viene creato l’Euro.

2003

2003

Enrico Serafino diventa parte della Divisione Vini del Gruppo Campari che continua ad investire in tecnologia al servizio della qualità.

Viene trovata in Italia un’impronta di piede dell’uomo eretto datata 350.000 anni fa.

2011

2011

Viene venduta la prima bottiglia di ZERO Alta Langa Metodo Classico vendemmia 2004: la nostra stella è nata.

Gli scienziati del CERN annunciano la scoperta dei neutrini che superano la velocità della luce.

2014

2014

I vigneti ed il paesaggio di Barolo, Langhe, Roero e Monferrato diventano Patrimonio Mondiale UNESCO.

Nello stesso anno, l’Alta Langa Metodo Classico ZERO, viene premiato come Miglior Vino Spumante Italiano dalla prestigiosa Guida Gambero Rosso.

Per la prima volta si prosciuga completamente il bacino orientale del Mare d’Aral.

2015

2015

La famiglia Krause Gentile diventa proprietaria della cantina raccogliendo e continuando l’eredità di Enrico Serafino. Nico Conta, veterano del mondo del vino piemontese, viene nominato Presidente.

Il primo investimento della Famiglia è nell’acquisto di 3,5 ettari di vigneto nella vocata area di Serralunga d’Alba (Barolo MGA).

Sergio Mattarella viene eletto Presidente della Repubblica Italiana.

2017

2017

Come risultato di questa acquisizione, vengono proposti i primi Singoli di Posizione (Cru): Roero Oesio e la Barbera d’Alba San Defendente.

Alibaba diventa il più grande negozio virtuale al mondo.

2018

2018

La Cantina lancia sul mercato la prima bottiglie di Zero Alta Langa 140 mesi DOC 2005 che diventa il metodo classico italiano con il più lungo affinamento sui lieviti.

Viene presentata a Roma la prima mano bionica dotata del senso del tatto per uso non sperimentale.

2019

2019

La Cantina si concentra sul vitigno piemontese Nebbiolo. Il “Nebbiolo Dimenticato” Picotener insieme al Barolo DOCG del comune di Serralunga d’Alba MGA vengono proposti ai consumatori.

La navicella Galaxy 87 scatta la prima foto di un buco nero confermando la Teoria di Einstein.