ita
Cambia la lingua in English

Attitudine Piemontese

Sembra che la regione possieda un’attitudine sua propria.

Tempo & Dedizione

Il modo usuale di presentare l’atmosfera che si respira in Piemonte è quello di parlare dei vini di Langhe, Roero e Monferrato i quali, tra le altre cose, provengono dalla prima zona viticola italiana riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Meno usuale è raccontare che nella regione si creano alcune tra le più belle automobili al mondo così come incredibili tessuti in lana, cappelli, abiti e specialità alimentari.
Sembra che la regione possieda un’attitudine sua propria: l’Attitudine Piemontese.

Cura dei dettagli

Questa attitudine deriva essenzialmente dalla grande povertà che sino alla metà del ‘900 colpiva il Piemonte tutto. La gran parte delle famiglie era povera e con una cronica mancanza persino dei beni di prima necessità. Di fronte a questa situazione e con l’obiettivo di elevare il proprio standard di vita, i piemontesi investirono in ogni loro attività un bene di cui possedevano quantità ingenti: il tempo. A questo unirono sempre il profondo rispetto per la natura e l’attenzione per i dettagli.

Pertanto, l’Attitudine Piemontese è fatta della saggezza di intere generazioni che hanno lavorato per ottenere il massimo dai doni naturali che trovavano nella regione.

 

Una saggezza di generazioni

Inoltre, sia che voi ci abbiate vissuto tutta la vostra esistenza oppure che ci mettiate piede per la prima volta arrivando in Piemonte non potete non accorgervi immediatamente del particolare modo che le persone hanno di fare le cose.

Dal 1878, Enrico Serafino realizza la sua visione con la stessa attitudine e la nostra cantina ha dato un tangibile contributo all’evoluzione dell’identità vinicola territoriale che, nel tempo, è diventata una vera tradizione culturale. Tutti i vini di Enrico Serafino sono piena espressione dell’Attitudine Piemontese: tempo, eleganza, complessità e artigianalità.